Diritto di recesso

Il diritto di recesso

si puo' effettuare senza alcuna penalita' e senza specificarne il motivo entro 10 giorni lavorativi.

Pena la validita', il diritto di recesso deve essere esercitato con l'invio -presso la sede geografica- di una
comunicazione scritta inviata tramite raccomandata A/R (con avviso di ricevimento).
In alternativa, e' possibile inviare entro il termine un telegramma od un fax, il quale acquistera' validita',
facendo decorrere da quel momento la validita', solo se confermato tramite raccomandata A/R entro 48 ore.

Nel caso in cui al momento dell'esercizio del diritto di recesso la consegna del bene fosse gia' avvenuta, il consumatore
e' tenuto a restituirlo integro ed a metterlo a disposizione del venditore.
Le spese dovute dal consumatore sono quelle di consegna e di restituzione del bene al mittente.
Il venditore ha l'obbligo di rimborsare le somme gia' versate, gratuitamente e nel minor tempo possibile
(termine massimo: 30 giorni dalla data in cui il venditore e' messo a conoscenza dell'avvenuto recesso